Il Manuale

Sostienici!

La traduzione del Manuale permette di aggiungere un tassello fondamentale per lo studio della Permacultura.
È un'opera entusiasmante che ci coinvolge da vicino e che insegna ad organizzarci e gestire le risorse naturali partendo da casa nostra.
Il contributo minimo di ognuno di noi ne permetterà la pubblicazione, dando a tutti la possibilità di leggerlo.

Traduzione Italiana di “Permacultura, Manuale di Progettazione”

“È ormai evidente come l’unità tra le persone possa avvenire solo attraverso l’adesione comune ad una serie di principi etici: ognuno di noi forse percorrendo strade diverse, ciascuno con la propria andatura ed entro i limiti delle proprie risorse, tutti però puntando allo stesso obiettivo.”

– Bill Mollison

Il progetto di traduzione del Manuale e questa campagna di crowdfunding sono rivolti a tutta la comunità italiana che, per passione o missione, si occupa di Permacultura.

Questo testo, difatti, ci unisce tutti, ha un approccio chiaro e pratico ed è scritto per aiutarci a prendere decisioni nella vita reale, perseguire l’autosufficienza, creare nuovi paesaggi, rigenerare foreste danneggiate e alleggerire il nostro “peso” sul pianeta.

Il nostro contributo è iniziato nella primavera del 2015 con lo studio dei contenuti del testo. E’ seguita poi la fase di pianificazione e programmazione del lavoro, preparazione del layout di stampa, suddivisione dei capitoli in accordo alle competenze scientifche e letterarie del gruppo, ed infine la traduzione vera e propria.

Ad oggi, Settembre 2016, l’intero libro è stato tradotto contando solo sul tempo, le energie e le risorse finanziarie di chi ha sposato questo progetto.

Il lavoro di gruppo sin qui eseguito sarà a disposizione di tutti. Con te possiamo portarlo avanti per passare ad una fase di accurata revisione scientifica e linguistica che sarà certificata come richiesto da contratto.

L’intero processo richiederà ulteriori 6 mesi di lavoro a partire dalla chiusura di questa campagna di promozione. Abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità, con dedizione e passione.

Ti ringraziamo per esserti unito al progetto in qualsiasi modo tu abbia deciso di farlo, grazie.

COM’È NATO IL PROGETTO

maggiolone permaculturaNel 2014 l’agronomo Ignazio Schettini ha lasciato Londra e deciso di intraprendere un viaggio in Australia per conoscere da vicino l’applicazione della permacultura nei luoghi in cui è nata.
Dopo aver fatto wwoofing nell’azienda agricola di Geoff Lawton, grazie a lui ha avuto la fortuna di incontrare Bill Mollison, il fondatore del movimento e autore del libro “Permaculture – A Designers’ Manual”. Quest’opera costituisce il principale punto di riferimento per i permacultori di tutto il mondo. Lavorando a stretto contatto con lui e sua moglie Lisa, Ignazio ha compreso quanto sarebbe stato importante rendere in modo chiaro ed efficace, in lingua italiana, tutti i concetti che Mollison ha voluto raccogliere nel libro.
Da qui è inizata la sfida: tradurre in italiano il Manuale di Progettazione in Permacultura!

L’Italia, quindi, sta per diventare il terzo paese al mondo (il primo in una lingua neolatina) a tradurre il Manuale nella propria lingua madre. In accordo con il contratto firmato con la Tagari Pubblications, il Manuale sarà stampato entro l’estate 2017.

CONTENUTO DEL LIBRO

Scritto per insegnanti, studenti e progettisti, il Manuale rappresenta il testo fondamentale per lo studio della Permacultura. Consta di 14 capitoli e 576 pagine nella versione inglese (690 previste nella versione italiana), ed è il testo di riferimento ufficiale per i corsi di progettazione in permacultura di 72 ore.

“Questo libro parla di come progettare insediamenti umani sostenibili, e preservare ed estendere i sistemi naturali. Verranno coperti diversi aspetti della progettazione e della gestione di un’ecologia coltivata per ogni tipo di clima: i principi della progettazione; i metodi della progettazione; la comprensione dei pattern presenti in natura; l’acqua; i suoli; i movimenti terra; le tecniche e le strategie nei differenti tipi climatici; l’acquacoltura; la progettazione sociale, legale ed economica degli insediamenti umani.

[…]

Il mondo non può più sostenere i danni causati dalla moderna agricoltura, dalla monocoltura forestale, e dalla progettazione sconsiderata degli insediamenti. Se non porremo fine agli sprechi energetici, nel prossimo futuro vedremo la fine della civilizzazione come noi la conosciamo a causa dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici provocati dall’uomo.

C’è un bisogno urgente di strategie per attuare i cambiamenti necessari nella politica degli investimenti sociali e nel sistema politico stesso, al fine di raggiungere un’autonomia regionale o delle singole comunità. In questo libro sono forniti gli esempi per queste strategie. La speranza è che questo manuale apra un dibattito globale che non debba più terminare, e in questo modo sia da guida per un futuro nel quale i nostri figli abbiano la possibilità di un’esistenza ragionevole.”

 

– Bill Mollison, Permacultura, Manuale di Progettazione

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

vlcsnap-2016-09-02-12h26m52s215La realizzazione di un progetto così ambizioso comporta inevitabili responsabilità ed oneri. Il contributo richiesto prevede la copertura delle seguenti spese di start up:

  • Stampa tipografica (1000 copie) €18.000
  • Royalties (su 1000 copie) €9.000
  • Revisione Esterna (come da contratto) €25.000
  • Comunicazione (social media, contenuti, ufficio stampa, grafiche, video, web) €3.000
  • Spese di segreteria e di gestione. €10.000

Per fare le cose occorre tutto il tempo che occorre – Aldo Moro

Days
:
Hours
:
Minutes
:
Seconds